mercoledì 2 settembre 2020

THE WOLF:IL LUPO CATTIVO DI RAFFAELLA SPANO

AUTORE: Raffaella Spano
EDITORE: Self-Publishing
PUBBLICAZIONE: 9 aprile 2020
GENERE: Contemporary, Romance
Anni '80.
Dopo due anni di addestramento militare, Jackson Morales, a soli ventun anni, è diventato un Navy Seals, e ora sta facendo ritorno sulla sua isoletta natia al largo della California. La sua famiglia, e soprattutto suo fratello Brandon, sperano che sia migliorato, dato che è stato cacciato dall'isola proprio per il suo comportamento violento e malvagio. Aveva creato non pochi scompigli tra gli abitanti dell'isola insieme al suo branco formato da quattro ragazzi spietati come lui, soprannominati "I Lupi", e adesso si spera che le rigide regole militari l'avranno almeno un po' addomesticato. 
Ma si può addomesticare un lupo cattivo? 
Questo è quello che si chiede Kimberly Cooper, la migliore amica di Brandon. Sa di cosa è capace Jackson e sa anche che Brandon ha sofferto molto a causa sua, solo perché aveva avuto il coraggio di mostrarsi per quello che sentiva di essere davvero: una donna. 
E Kimberly adesso sa che deve proteggere a tutti i costi il suo migliore amico, ma riuscirà lei a proteggere se stessa dalla crudeltà di Jackson? Perché, dopotutto, una risposta alla sua domanda c'è: un lupo cattivo non può essere addomesticato.

Ho divorato questo libro credo in 6 ore, e l'unica parola che mi viene in mente per sintetizzare il mio pensiero è: OH MY GOOD.
Questo libro è un cofanetto che racchiude un'infinità di emozioni, amore, passione, rabbia, speranza.
Racconta di due ragazzi cresciuti nel lato sbagliato della città dove si cerca di sopravvive con i pochi mezzi a disposizione.
Poveri e con poca speranza, lottano ogni giorno per una vita migliore.
Jackson Morales è il capo dei I LUPI, un gruppo di ragazzi ribelli e pericolosi.
Dopo l'ennesima bravata si arruola nell'esercito, e a soli a ventun'anni diventa un Navy Seals. 
Tutti sperano che l'esercito l'abbia cambiato e reso un uomo migliore.
Kimberly sopravvive alle conseguenze delle scelte intraprese dalla madre.
Insulti, pregiudizi, per essere la figlia di una prostituta, sono all'ordine del giorno.
L'unico suo amico è Brandon, fratello di Jackson.
Kimberly sa di cosa è capace Jackson e sa quanto Brandon ha sofferto a causa sua, quindi si ripromette di proteggerlo.
Quest'ultima però non ha fatto i conti con la bellezza fredda e crudele  di Jackson.
Le parole utilizzate dell'autrice sono state semplice e coinvolgenti.
Jack è l'alessitimia, privo di qualsiasi emozione, e per quanto possa essere assurdo, questo suo tratto caratteriale mi è piaciuto molto, e mi ha permesso di apprezzare maggiormente quei piccoli momenti in cui fa cadere la maschera di diffidenza e ci fa vedere la sua anima.
Fino all'ultima parola ho trattenuto il fiato, ho camminato su un filo in equilibrio precario.
Solo arrivata alla fine sono riuscita a respirare, e il lieto fine non è stato mai così desiderato.



Nessun commento:

Posta un commento