sabato 16 marzo 2019

Il principe cattivo (1.Bad Boy Royals) di Nora Flite

TITOLO: Il principe cattivo
AUTORE: Nora Flite
SERIE: 1.Bad Boy Royals 
EDITORE: Newton Compton 
DATA PUBBLICAZIONE: 19 febbraio 2019
GENERE: Contemporary Romance


BAD BOY ROYALS:
1. IL PRINCIPE CATTIVO, 19 febbraio 2019
2. Royally Ruined
3. Royally Arranged
Super Scripted 000000
Kain Badd è fantastico… almeno sulla carta. È ricco, affascinante ed è persino un principe. Peccato che, dopo aver trascorso appena pochi minuti insieme a lui, Sammy sia già riuscita a capire chi sia veramente. E l’ha odiato. Arrogante, possessivo e maledettamente sicuro di sé. Se non avesse accettato di organizzare il matrimonio di sua sorella, sarebbe stato il classico tipo da evitare con cura. Invece, dopo aver trascorso la notte con lui ed essersi svegliata nel suo letto, non desidera altro che dimenticare. Peccato che Kain non sia affatto d’accordo. E poi, nel bel mezzo del matrimonio, una retata della polizia trascina tutti in carcere. Kain non ha solo una brutta reputazione, la sua famiglia è in un giro molto pericoloso. E adesso Sammy si trova invischiata in un gioco di potere più grande di lei. Controvoglia, dovrà mettere la sua vita nelle mani di Kain. E potrebbe essere la cosa più stupida che abbia mai fatto. 

Le aspettative per questo romanzo erano nulle, forse è stata la trama o il titolo, poco originali, a non convincermi, non lo so, ma comunque ho voluto leggerlo lo stesso.
Se dopo averlo letto ho cambiato idea? Purtroppo no.
I personaggi devo dire non mi sono dispiaciuti.
Sammy è altruista, generosa, dolce.
Ken è sensualità, arroganza, ma anche molto dolce, soprattutto con le persone a cui vuole bene.
Sulla trama purtroppo non posso dire la stessa cosa.
Ha uno sviluppo troppo rapido ed in alcuni casi superficiale.
Inoltre il voler mettere quel pizzico di criminalità nel personaggio di Ken per poi scoprire essere “tutto fumo”, assolutamente no.
Ho si è criminali, oppure no.
Iniziare con un bad boy, una famiglia criminale, per poi passare ad un principe azzurro, ed una famiglia di origini reali e quasi dei benefattori, ripeto, assolutamente no.
Non c’è coerenza, né si dà credibilità alla storia.
Le emozioni sono state piatte, francamente inesistenti.
Sicuramente i momenti di passione non mancano, ma anche qui a parte il sesso, dove si vede un certo impegno, la storia d’amore tra Sammy e Ken e stata poco intrigante.
Passano ad odiarsi, innamorarsi in un battito di ciglia.
Non c’è stata magia, né sono riusciti a incantarmi con la loro storia.
Vediamo i prossimi ma purtroppo come inizio è stato pessimo.

Nessun commento:

Posta un commento